Italia Legno Energia

Italia Legno Energia: 10 buoni motivi per non mancare

1. Il know-how e l’esperienza dello staff di Progetto Fuoco

Italia Legno Energia è un evento promosso da Progetto Fuoco, e curato in tutto e per tutto dallo stesso staff che ha portato al grande successo della biennale di Verona sul riscaldamento a biomassa. Per questo l’appuntamento dedicato alla filiera energetica “dal bosco al camino” alla Fiera di Arezzo dal 22 al 24 marzo 2019, è una garanzia di efficacia e serietà.

2. Italia Legno Energia: una proposta espositiva completa e di alto profilo

Italia Legno Energia è l’unica manifestazione in Italia dedicata alle macchine e alle attrezzature per la produzione e il pretrattamento dei biocombustibili legnosi. Dalla legna, al cippato, al pellet, fino alle soluzioni tecnologiche più moderne e innovative per riscaldamento domestico, civile, industriale e la minicogenerazione: tutto questo e molto altro in un unico contenitore. Un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti del settore.

3. La diffusione del consenso verso i benefici delle energie prodotte dalla biomassa

La manifestazione è un volano comunicativo per sensibilizzare la politica e i cittadini sui vantaggi dell’utilizzo di energia da biomassa. Il risparmio: abbandonare le fonti fossili a vantaggio della biomassa legnosa è la scelta più efficace per abbassare i costi energetici aziendali. la sostenibilità’: l’energia prodotta dal legno è pulita e sicura. Incentivi: scegliendo l’energia rinnovabile del legno è possibile accedere agli incentivi del Conto Termico stanziati dal Governo.

4. Una campagna di comunicazione a livello nazionale

Per Italia Legno Energia abbiamo predisposto un’azione di comunicazione imponente e mirata. Promozione su riviste tecniche di settore, quotidiani e radio tv, comunicazione dedicata in modo specifico agli addetti ai lavori, inviti diretti a comunità locali, associazioni, scuole. Saremo presenti alle principali fiere di settore.  A tutto questo uniremo attività editoriale, redazionale e stampa, attività web e social.

5. La partnership con AIEL

AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali, così come per Progetto Fuoco, sarà il partner tecnico di Italia Legno Energia. AIEL da sempre promuove il settore del riscaldamento a biomassa con un approccio di filiera. Si tratta di una condizione imprescindibile per costruire un solido futuro per tutto il settore: dalla gestione forestale sostenibile alle più performanti tecnologie di conversione energetica. Sarà AIEL a coordinare le attività convegnistiche e formative di Italia Legno Energia.

6. L’appuntamento fieristico italiano di settore del 2019

Con l’organizzazione negli anni pari di Progetto Fuoco, la più importante fiera al mondo nel settore del riscaldamento attraverso le biomasse, Italia Legno Energia ad Arezzo negli anni dispari e PF Tecnologie a Bari, Piemmeti completa la propria offerta fieristica proponendosi come driver di promozione di riferimento per lo sviluppo del settore.

7. Contatti mirati e qualificati

Le azioni mirate all’incoming di visitatori qualificati è targetizzata su specifiche categorie di interesse per il settore. Gli agriturismi (20.000 in Italia, 40% in Toscana ed Umbria) e le imprese agricole; le coltivazioni in serra e i grandi vivai (ci sono oltre 10.000 ettari di coltivazioni protette nella sola in Italia Centrale), le attività commerciali, turistiche ed alberghiere dell’Italia centrale, gli installatori-manutentori di impianti a biomasse e i progettisti di edifici e impianti. Tutti operatori potenzialmente interessati al risparmio energetico e all’uso efficiente e moderno del legno come fonte di energia rinnovabile saranno oggetto di una promozione mirata.

8. Una vetrina a disposizione del consumatore finale

Per sensibilizzare sempre più il consumatore ad uno stile di vita ecocompatibile, un evento fieristico come Italia Legno Energia non può esimersi dal coinvolgere anche il grande pubblico. A questo scopo viene realizzata un’importante azione pubblicitaria di affissioni e comunicazione sui quotidiani e le radio-tv dell’Italia Centrale.

9. Il miglior rapporto costo-contatto

A garanzia di un rapporto costo-contatto davvero vantaggioso, Italia Legno Energia mantiene una politica di tariffe di partecipazione calmierate. Il quartiere fieristico di Arezzo si distingue per la disponibilità di strutture nuovissime e all’avanguardia per le tecnologie e i servizi a servizio dell’espositore. Con 28.000 mq di area espositiva suddivisa in 6 padiglioni, disponibilità di parcheggi, bar e ristoranti e un centro congressi rinnovato, il quartiere fieristico di Arezzo è uno dei più importanti poli fieristici del Centro Italia.

10. Un territorio senza uguali

Arezzo, situata nel cuore dell’Italia, gode di una posizione strategica nella rete del traffico stradale e ferroviario.  Inoltre, vanta un patrimonio artistico e naturale di rara bellezza: gli affreschi di Piero della Francesca, le pievi romaniche, i musei ed i palazzi signorili. Ed ancora, nelle vallate che la circondano, parchi naturali, castelli medioevali, cittadine di origine etrusca, sono i tesori da scoprire nel territorio aretino. L’Italia centrale è un territorio ricco di boschi e foreste. In un panorama ricco di eventi e manifestazioni, mancava un evento fieristico che valorizzasse la più diffusa e conosciuta fonte rinnovabile di energia: la legna. In un’area dove le Pubbliche Amministrazioni e le Associazioni di Categoria stanno incentivando l’uso energetico della legna attraverso moderne tecnologie non poteva mancare un evento di riferimento per far incontrare domanda ed offerta.

18.000 visitatori, il 20% in più rispetto alla prima edizione, decretano il successo di Italia Legno Energia

RISCALDAMENTO A LEGNA: RADICI ANTICHE PER IL SISTEMA DEL FUTURO


TURNOVER TECNOLOGICO A GARANTIRE LA SOSTENIBILITA’. E CON L’INCENTIVO “CONTO TERMICO” IL CONSUMATORE SPENDE MENO E ABBASSA L’EMISSIONE DI POLVERI SOTTILI.

 

 

Arezzo, 26 marzo 201718000 visitatori, italiani e stranieri, per una tre giorni interamente dedicata al riscaldamento a legno, proposto in tutte le sue sfaccettature. Una manifestazione di successo che, dagli spazi di Arezzo Fiere e Congressi, lancia un messaggio importante su un argomento, quello del riscaldamento da biomasse, sul quale spesso si hanno informazioni frammentarie ed errate.

Italia Legno Energia ha rispettato in pieno quella che era la propria mission – dichiara Raul Barbieri, Direttore della Piemmeti Spa, società che ha ideato e organizzato la manifestazione – centrata non solo sull’opportunità offerta agli oltre 200 espositori di incontrare buyer e privati interessati all’acquisto ma anche di intraprendere un percorso di comunicazione atto a far comprendere a quante più persone possibili i reali vantaggi di questa forma di riscaldamento che garantisce delle prospettive di sviluppo a dir poco straordinarie”.

In effetti molto spesso, soprattutto di recente, la comunicazione sui temi legati al riscaldamento da biomasse è risultata piuttosto imprecisa e non ha tenuto conto dello sviluppo tecnologico che ha portato, anche in termini di impatto ambientale, a risultati notevolissimi. Secondo recenti studi condotti in regioni chiave come Lombardia e Veneto, l’utilizzo di apparecchi di ultima generazione ha portato a una riduzione nell’emissione di polveri sottili quantificabile tra il 30 e il 40%.

Il concetto fondamentale è uno – sottolinea Marino Berton, Direttore Generale di AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali) – in Italia attualmente esistono circa 10 milioni di apparecchi, la metà dei quali con oltre 20 anni di attività alle spalle. Il turnover tecnologico e l’utilizzo del pellet certificato, porta inevitabilmente a un miglioramento esponenziale non solo delle performance ma anche, appunto, di tutte le questioni legate al rispetto dell’ambiente”.

Questo senza dimenticare l’aspetto squisitamente economico, con l’incentivo conto termico che consente ai consumatori un risparmio netto nel momento dell’acquisto di nuove macchine previa dimostrazione dell’avvenuta sostituzione con il vecchio modello che viene rottamato. Un motivo in più per guardare con attenzione a questa forma di riscaldamento che, va detto, offre soluzioni importanti anche dal punto di vista del design.

Molti visitatori sono rimasti colpiti dal livello estetico di stufe, camini, cucine a legna e altre componenti – prosegue Barbierie in questo campo bisogna dire che il Made in Italy garantisce degli standard di altissimo livello, con un appeal che fa di Italia Legno Energia anche un luogo di incontro ideale per chi ama il design. Un elemento in più in una manifestazione che ha guardato con attenzione a tutti i protagonisti della filiera, creando tutte le premesse per proseguire il discorso nei prossimi anni con nuovi appuntamenti”.

 

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma

Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876

E.Mail: comunicazione@mglogos.it  press@mglogos.it  digitalpress@mglogos.it    

 

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio

Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824

E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

 

Prosegue con successo ITALIA LEGNO ENERGIA tra messaggi sulla sostenibilità, design e show coooking on fire

200 ESPOSITORI PER UN AFFASCINANTE VIAGGIO NEL MONDO DEL RISCALDAMENTO A LEGNA. UNA RISORSA CHE L’ITALIA SFRUTTA SOLO PER IL 25% DELLE PROPRIE POTENZIALITA’.

 

Arezzo, 25 marzo 2017200 espositori, italiani e stranieri, per un percorso che si snoda attraverso 25mila metri quadrati e 5 padiglioni, per quello che rappresenta un suggestivo percorso alla scoperta dell’affascinante mondo del riscaldamento a legna. Il tutto completato da un ricchissimo programma di convegni e workshop per approfondire un argomento di crescente interesse, viste anche le tematiche legate ad argomenti caldi come sostenibilità ambientale ed economica, sfruttamento intelligente delle risorse energetiche, sviluppo di un settore dove il Made in Italy mostra prospettive davvero interessanti. Tutto questo è ITALIA LEGNO ENERGIA, la Fiera organizzata da Piemmeti spa che torna in Toscana per la seconda edizione che caratterizza il weekend dal 24 al 26 marzo, presso Arezzo Fiere.

Un’occasione importante di confronto e condivisione – sottolinea Marino Berton, Direttore Generale di AIEL – non solo per gli addetti ai lavori ma anche per il pubblico di consumatori che, fortunatamente, ha risposto con entusiasmo. Il compito di una fiera come questa è, tra gli altri, anche quello di porre l’attenzione su temi spesso poco considerati e che invece non sono affatto marginali. Basti pensare che l’Italia spende oltre 60 miliardi di euro l’anno per importare prodotti per il riscaldamento principalmente da Russia, Algeria e Libia e, paradossalmente, sfrutta solo il 25% delle possibili risorse interne. Una manifestazione come ITALIA LEGNO ENERGIA ci offre l’opportunità di accendere i riflettori su situazioni come questa”.

Ma la manifestazione aretina ha conquistato i tanti visitatori anche con momenti meno tecnici e più legati a momenti di puro divertimento. Dalle dimostrazioni pratiche alle esibizioni degli spazzacamini dell’ANfUS fino alle performance culinarie del “cuoco primordialeFrancesco Fichera e un nutrito gruppo di foodblogger che danno vita alla preparazione di piatti cotti su cucina a legna. Il sistema di cottura più antico che Fichera fa vivere attraverso ricette in bilico tra passato e presente e che dimostrano, oltre al talento dello chef, l’estrema versatilità delle cucine a legno.

Abbiamo costruito un evento in grado di soddisfare le esigenze degli operatori del settore – spiega Raul Barbieri, Direttore di Piemmeti Spa – ma che al tempo stesso ha mostrato di essere in grado di attirare un vasto pubblicoq che, negli spazi della fiera, ha scoperto la bellezza del design di questi oggetti, la loro valenza in termini di funzionalità e di economia, le prospettive nell’ambito della sostenibilità ambientale. Tre giornate importanti che, soprattutto, hanno visto collaborare in modo sinergico e positivo i tanti player di questa importante filiera”.

Italia Legno Energia si conclude domani, domenica 26 Marzo con la mostra degli espositori, gli show cooking di Fichera e i convegni e i seminari di approfondimento tematico.

Per scoprire il fitto programma di appuntamenti: www.italialegnoenergia.it

 

 

DATA SVOLGIMENTO: Da venerdì 24 a domenica 26 marzo 2017

ORARIO: Dalle 9,30 alle 19,30.

 

Accessi

ENTRATE: • Fiera di Arezzo (ex Centro Affari) • Via Spallanzani 23 – 52100 Arezzo

 

Preregistrazione

Visitatori professionali: I visitatori professionali possono preregistrarsi a questo indirizzo WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ed ottenere via mail la tessera di ingresso gratuita una volta comprovata dall’organizzazione l’effettiva appartenenza al settore.

Il servizio di pre-registrazione per operatori professionali termina alle ore 16.00 di venerdì 24 marzo 2017.

Visitatori privati: I visitatori privati possono preregistrarsi all’indirizzo WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ed ottenere il coupon per l’ingresso a prezzo ridotto.

 

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma

Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876

E.Mail: comunicazione@mglogos.it  press@mglogos.it  digitalpress@mglogos.it    

 

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio

Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824

E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

 

Inaugurata ITALIA LEGNO ENERGIA: innovazione, tecnologia e conoscenza al servizio del cittadino

Taglio del nastro questa mattina alla presenza di autorità nazionali e locali per una seconda edizione partita con successo

Se il buon giorno si vede dal mattino i giorni buoni saranno tre. Perché già da questa mattina, prima dell’apertura delle 9.30, le persone in fila erano numerose. E sin dall’inizio i padiglioni di Arezzo Fiere si sono riempiti di operatori del settore ma anche di un nutrito pubblico di visitatori.

Questa seconda edizione di ITALIA LEGNO ENERGIA (Fiera di Arezzo, 24 – 26 Marzo 2017) ha dunque preso il via alla grande, come sottolineato anche dagli ospiti che hanno presenzia al rituale taglio del nastro.

“Fa piacere ed è rassicurante vedere tanta partecipazione – ha sottolineato l’onorevole Giuseppe Castiglione, Sottosegretario del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali – a dimostrazione di una crescente sensibilizzazione verso le tematiche ambientali ed energetiche come alternativa possibile e risorsa imprescindibile”.

“Una risorsa – ha proseguito Andrea Sereni, Presidente della Camera di Commercio di Arezzo – di cui tanto la nostra provincia quanto la Toscana tutta dovrebbero seriamente approfittare. Siamo infatti la regione italiana con la maggiore estensione boschiva, un patrimonio sia in termini ambientali che di sviluppo economico”.

Temi affrontati anche dall’Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi, la Vice Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Lucia De Robertis, il Presidente del Consiglio Comunale di Arezzo Alessio Mattesini e Roberto Vasai, Presidente della Provincia di Arezzo, tutti concordi nel ribadire l’importanza di una fiera come Italia Legno Energia.

“Una manifestazione strategica per l’intero settore – hanno concluso Ado Rebuli, Presidente di Piemmeti Spa, società partecipata di Veronafiere organizzatrice della fiera, e Marino Berton, Direttore Generale AIEL- con una selezione accuratissima delle principali aziende che operano in questo campo e un parterre che vede rappresentati tutti i player della filiera. E una particolare attenzione a tutti i temi del comparto, da quelli normativi a quelli economici, dall’ambito ambientale a quello tecnologico, che fanno di Italia Legno Energia un appuntamento imperdibile”.

Subito dopo l’inaugurazione sono iniziate le attività della Fiera con incontri presso gli stand e gli appuntamenti convegnistici. 4 i convegni, tra i quali quello dedicato alle opportunità di investimento per agriturismi, alberghi e condomini grazie al Conto Termico 2.0, e 4 gli show cooking dei food blogger provenienti dalla Capitale che si sono misurati nella preparazione di piatti con l’uso della cucina a legna.

E domani si replica con appuntamenti importanti per approfondire la conoscenza delle risorse, le tecnologie e le normative. Chiudono le perfomanes dei foodblogger, con altre quattro esibizioni, lasciando il posto alle abilità culinarie “on fire” dello chef Francesco Fichera, cuoco primordiale.

Per scoprire il fitto programma di appuntamenti: www.italialegnoenergia.it

 

 

 

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma

Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876

E.Mail: comunicazione@mglogos.it  press@mglogos.it  digitalpress@mglogos.it    

 

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio

Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824

E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

Con Italia Legno Energia il riscaldamento a legna non ha più segreti

DAL BOSCO AL CAMINO FINO ALLA TAVOLA PER SCOPRIRE COME PROTEGGERE L’AMBIENTE E MIGLIORARE IL BENESSERE DOMESTICO

Arezzo, 22 marzo 2017 – 200 espositori, italiani e stranieri, che presenteranno tutto quanto fa riscaldamento. Convegni e workshop per approfondire, una grande esposizione per vedere e toccare e un programma di dimostrazioni di cucina per apprezzare l’antica arte della cottura a legna. Tutto questo è ITALIA LEGNO ENERGIA, la Fiera organizzata da Piemmeti spa, società di Veronafiere, che torna in Toscana per la seconda edizione dal 24 al 26 marzo, presso il polo espositivo di Arezzo.

Le aree tematiche organizzate nei 5 padiglioni della Fiera di Arezzo documentano e rappresentano la filiera del riscaldamento a legna, che dal bosco arriva al camino, come recita il pay off del Salone. Dalle macchine ed attrezzature per il settore agroforestale per proseguire con i macchinari per la prima lavorazione del legno a fini energetici. Ovviamente grande spazio dedicato al prodotto finito, che sia legna, cippato o pellet, Poi gli accessori, i mezzi per produrre calore come caldaie e macchine per il riscaldamento civile o domestico a legna, e ancora stufe, caminetti, termocamini.

E, per finire, uno spazio dedicato alle cucine, barbecue, tutto quanto fa cottura a legna. Che si potrà testare in diretta grazie ad un intenso programma di dimostrazioni live.
Spazio quindi anche ad un istruttivo divertimento con le performance culinarie del “cuoco primordiale” Francesco Fichera e un nutrito gruppo di foodblogger che si cimenteranno nella preparazione di piatti cotti su cucina a legna. Un metodo di cottura più lento, dosato e sapiente, che sarà brillantemente illustrato durante gli show cooking di Fichera e che troverà spazio anche nei post e negli scatti dei numerosi blogger e instagrammer che animeranno la Cucina Social di Progetto Cuoco, il bello della cottura a legna, l’idea innovativa tutta digitale di Piemmeti da seguire sulla pagina Facebook dedicata.

Italia Legno Energia si configura insomma come un appuntamento imperdibile per gli operatori del settore ma anche per il pubblico dei consumatori finali. Una visita alla Fiera può tradursi nell’acquisizione di un bagaglio di preziose informazioni, direttamente dalla voce degli esperti, che potrà essere approfondito ad un fitto programma di eventi, convegni e workshop. Un importante momento di aggiornamento su tutti i temi caldi del settore realizzato in partnership con AIEL (Associazione Italiana Energie Agroforestali), e grazie alla collaborazioni e di associazioni di settore quali ANFUS, ASSOCOSMA e di Confartigianato

Arezzo oltre che il Dipartimento TESAF della Facoltà di Scienze Agroforestali dell’Università di Padova.

Senza, dimenticare, per concludere, il fattore estetico. I visitatori ovviamente avranno l’opportunità di scoprire la sorprendente bellezza di tutti gli oggetti, dai caminetti alle stufe, legati al mondo del riscaldamento a legna. Un’autentica gara tra architetti e designers che avrà come teatro i bellissimi spazi della Fiera di Arezzo. Da non perdere la Mostra Collaterale di cucine e una sosta nell’area esterna per vedere macchinari all’avanguardia in funzione.

Ecco i numeri di ITALIA LEGNO ENERGIA:

  • 25.000 mq di superficie espositiva allestita presso la Fiera
  • 5 padiglioni
  • 1 area show cooking
  • 1 Ristorante
  • 1.500 mq ca. di area esterna presso la quale sarà possibile vedere, anche in funzione, decine di macchine:
    cippatori professionali e industriali, centri per la produzione di legna da ardere, macchine taglia- spaccalegna, segherie mobili, teleferiche forestali e macchine dedicate all’esbosco del legname.
  • 200 gli espositori di:
    macchine ed attrezzature per il settore agroforestale e per la primalavorazione del legno a fini energetici, caldaie e macchine per il riscaldamento civile o domestico a legna, stufe, caminetti, termocamini, cucine, barbecue, prodotti legnosi a fini energetici (legna da ardere, pellet e cippato), attrezzature per la fumisteria
  • 9 gli incontri tematici (workshop, seminari e convegni) a cura di AIEL
  • 2 i seminari di Anfus e Assocosma
  • 50 circa i relatori coinvolti
  • 4 gli Showcooking di chef Francesco Fichera con assaggio su prenotazione
  • 8 i foodblogger che si cimenteranno in demo di cucina
  • 1 Mostra collaterale di design e arredo cucine e barbecue (Progetto Cuoco)
  • 13 i patrocini, tra cui Regione Toscana, Comune di Arezzo e Provincia di Arezzo
  • 3 le Associazioni di settore coinvolte: AIEL (partner tecnico), ANFUS e ASSOCOSMA
  • 17.000 e oltre visitatori previsti, provenienti da tutte le Regioni Italiane (dati ed.

    2015) tra cui: agriturismi e imprese agricole, responsabili serre e vivai, operatori attività commerciali, turistiche ed alberghiere, studi tecnici, progettisti ed architetti, installatori e rivenditori provenienti da tutta Italia, in particolar modo dall’Italia Centrale.

    Per scoprire il fitto programma di appuntamenti: www.italialegnoenergia.it

DATA SVOLGIMENTO: DA VENERDÌ 24 A DOMENICA 26 MARZO 2017 ORARIO: DALLE 9,30 ALLE 19,30.

ACCESSI
ENTRATE: • FIERA DI AREZZO (EX CENTRO AFFARI) • VIA SPALLANZANI 23 – 52100 AREZZO

PREREGISTRAZIONE
VISITATORI PROFESSIONALI: I VISITATORI PROFESSIONALI POSSONO PREREGISTRARSI A QUESTO INDIRIZZO WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ED OTTENERE VIA MAIL LA TESSERA DI INGRESSO GRATUITA UNA VOLTA COMPROVATA DALL’ORGANIZZAZIONE L’EFFETTIVA APPARTENENZA AL SETTORE.

IL SERVIZIO DI PRE-REGISTRAZIONE PER OPERATORI PROFESSIONALI TERMINA ALLE ORE 16.00 DI VENERDÌ 24 MARZO 2017.

VISITATORI PRIVATI: I VISITATORI PRIVATI POSSONO PREREGISTRARSI ALL’INDIRIZZO WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ED OTTENERE IL COUPON PER L’INGRESSO A PREZZO RIDOTTO.

COSTO DEL BIGLIETTO:

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824
E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

I numeri di Italia Legno Energia

SCHEDA TECNICA DELLA MANIFESTAZIONE

DATA DI SVOLGIMENTO:
Da venerdì 24 a domenica 26 marzo

ORARIO DI APERTURA: Dalle 9.30 – 19.30

NORME D’INGRESSO:
Costo del biglietto: intero € 5,00 – ridotto € 3,00 – ingresso gratuito fino a 14 anni

Visitatori professionali
Possono preregistrarsi su WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ed ottenere via mail la tessera di ingresso gratuita una volta comprovata dall’organizzazione l’effettiva appartenenza al settore.

Visitatori privati
Possono preregistrarsi al’indirizzo WWW.ITALIALEGNOENERGIA.IT ed ottenere il coupon per l’ingresso a prezzo ridotto a € 3,00 oppure coupon invito.

PRODUZIONE ESPOSTA:
Macchine ed attrezzature forestali – Macchine ed attrezzature per la lavorazione del legno ai fini energetici – Produzione/Commercio prodotti legnosi ai fini energetici – Produzione/Commercio di stufe-caminetti-forni-barbecue – Produzione/Commercio di termostufe-termocamini – Produzione/Commercio caldaie e tecnologie per l’energia dal legno – Servizi – Stampa tecnica – Enti e Associazioni

AREA ESPOSITIVA:
interna ed esterna – 25.000 mq

VISITATORI EDIZIONE 2015:
17.500 provenienti da tutte le Regioni Italiane

ESPOSITORI:
200 produttori, importatori, esportatori italiani e stranieri provenienti da Austria, Bosnia Herzegovina, Bulgaria, Canada, Croazia, Egitto, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Norvegia, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera.

PATROCINI:

  • Regione Toscana
  • Comune di Arezzo
  • Provincia di Arezzo
  • Camera di Commercio di Arezzo
  • Camera di Commercio di Firenze
  • Camera di Commercio di Siena
  • Camera di Commercio di Grosseto
  • Camera di Commercio di Lucca
  • Camera di Commercio di Livorno
  • Università di Firenze – iBioNet
  • Dipartimento TESAF – Univ. Padova
  • Confartigianato Imprese Arezzo
  • Confcommercio ArezzoASSOCIAZIONI DI SETTORE:
  • AIEL- Associazione Italiana Energie Agroforestali (partner tecnico)
  • ANFUS
  • ASSOCOSMAL’EVENTO

• PROGETTO CUOCO, il bello della cottura a legna

CONVEGNI

VENERDÌ 24 MARZO 2017

Ore 10.00, Sala Convegni

“Conto termico 2.0 per la Pubblica Amministrazione. Efficientamento degli edifici ed uso sostenibile delle biomasse”
a cura di AIEL

Ore 13.30, Sala Convegni
“Legno e azioni eccezionali” – Giornata di studio sulla sicurezza al fuoco e alle azioni eccezionali coordinato dal prof. Franco Laner, Università IUAV di Venezia

Ore 14.30, Area workshop AIEL
“Conto termico 2.0 e Certificati Bianchi per le imprese” Opportunità di investimento per agriturismi, alberghi e condomini e per i processi termici a biomasse
a cura di AIEL

Ore 15.30, Sala A – Centro Congressi Fiera di Arezzo

“Legno strutturale come valorizzazione delle foreste aretine”

a cura di Confartigianato Imprese Arezzo

SABATO 25 MARZO 2017

Ore 10.00, Sala Convegni

“Politiche, modelli imprenditoriali, certificazione per rendere più competitivo il settore forestale”
a cura di AIEL

Ore 10.00, Area workshop AIEL
“Cogenerazione da cippato e pellet” – quadro normativo pere gli investimenti e tecnologie commercialmente mature
a cura di AIEL

Ore 14.00, Sala Convegni
“Emissioni in atmosfera: problemi e soluzioni” a cura di Assocosma

Ore 14.30, Area workshop AIEL

“Aggiornamento tecnico per installatori manutentori e costruttori di impianti a biomasse”

a cura di AIEL

DOMENICA 26 MARZO 2017

Ore 10.00, Sala Convegni
“La stufa ad accumulo: storia, evoluzione, confort, emissioni e sostenibilità ambientale” a cura di Assocosma

Ore 10.30, Area workshop AIEL

“Buone pratiche e incentivi per il riscaldamento domestico e legna e pellet” –

www.energiadallegno.it a cura di AIEL

Ore 15.00, Sala Convegni

“Leggi gioca e colora con lo Spazzacamino” – Bambini a scuola con lo Spazzacamino

spettacolo formativo dedicato ai più piccoli a cura di ANFUS

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824
E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

Progetto Cuoco: con Italia Legno Energia le cucine a legna rievocano le atmosfere e i sapori di una volta

PROGETTO CUOCO: con ITALIA LEGNO ENERGIA le cucine a legna rievocano le atmosfere e i sapori di una volta

Soluzioni tecniche innovative, prodotti per il riscaldamento e la produzione di energia attraverso la combustione della legna. Di tutto ciò si parlerà, dal 24 al 26 marzo 2017, presso il polo fieristico della città di Arezzo, durante la seconda edizione di Italia Legno Energia, l’importante kermesse organizzata da Piemmeti spa, società di Veronafiere specializzata in manifestazioni tecniche.

Una grande esposizione di stufe, caminetti, cucine, caldaie a legna e pellet per uso domestico e industriale, che vedrà la presenza di 200 aziende produttrici. E un programma di eventi, convegni e workshop, realizzato in collaborazione con AIEL, che si pone l’obiettivo di far conoscere i benefici della filiera corta e delle energie da biomassa: economicità, sostenibilità, sicurezza e possibilità di accedere agli incentivi del Conto Termico.

Una particolare attenzione sarà dedicata alle cucine a legna. Componenti di antica tradizione rivisitati e riproposti in chiave moderna e innovativa come alternativa sostenibile alla cucina a gas. L’uso della legna difatti, contrariamente al sentire comune, contribuisce alla lotta al cambiamento climatico, incrementando la crescita boschiva. È stato recentemente affermato come, grazie alla gestione sostenibile, la foresta è mantenuta nella fase di massima crescita, cioè quella che consente un continuo assorbimento di CO2 dall’atmosfera. Un aiuto anche per la progressiva estinzione di alcuni prodotti alimentari. Secondo quanto presentato alcuni mesi fa durante Earth Day, la giornata mondiale della terra, alimenti “insospettabili” come cacao, caffè, tè e mais, ma anche fagioli, crostacei, riso, vino, birra e miele, sono infatti destinati a scomparire dalle nostre tavole proprio perché minacciati dai cambiamenti climatici.

Ma la cucina a legna porta con sé anche un forte valore simbolico, rievocando quel focolare domestico, un tempo luogo di aggregazione familiare, che nel contempo riunisce, nutre e riscalda, e che consente oggi di ritrovare le memorie di sapori antichi e genuini. Un’esaltazione di aromi che rende i cibi assolutamente inconfondibili. Mangia, scalda, ama, potremmo dire, rivisitando il celebre titolo di film con Julia Roberts. Può sembrare dunque anacronistico, ma accanto ai vantaggi ambientali è evidente la rilevanza culturale intrinseca del processo di cottura a legna, che comporta una riscoperta delle nostre radici contadine. Radici alle quali attinge e sulle quali ha fondato la sua filosofia di cucina di Francesco Fichera, il “cuoco primordiale” che proporrà alcune ricette durante gli showcooking di Progetto Cuoco, il bello della cottura a legna, l’idea innovativa tutta digitale di Piemmeti da seguire sulla pagina Facebook dedicata.

Ecco i piatti: Costa di porco su crema d’orzo all’aglio ed erbe spontanee con mammola alla cenere, BocconideiNebrodilardellatiinsecretoallabraceconcaponatinaesaleinfiocchidello Stagnone, AbbacchioallamanieradiTrapeiosulettodellasuacorata,puntarelledelcenturione e patata alla cenere mantecata, Baccalà alla cenere a passeggio nel mediterraneo.

Con queste ricette – sottolinea Fichera – propongo un assaggio di universo gastronomico che ritrova nuova vita dalle tecniche di cottura a legna. La legna è il primo strumento che l’uomo ha utilizzato nel generare il processo evolutivo della tecnica di cottura e, in maniera consapevole, oggi il ritorno a quell’origine chiude il cerchio nella mia filosofia di cucina”.

Ma gli show di Progetto Cuoco non finiscono qui. E’ previsto infatti il contributo spettacolare di un nutrito gruppo di foodblogger provenienti dalla Capitale tra i più preparati e documentati, pronti ad affrontare questa prova del fuoco. Meno “consapevoli” dello chef ma desiderosi di cimentarsi nell’utilizzo di uno strumento certamente più familiare ai loro bisnonni. Le performances dei foodblogger proporranno, per fare qualche esempio, Baccalà alla carrettiera, caramello salato, vellutata di piselli con bacon croccante, Cosce di pollo paprika dolce e patate , Sagne e fagioli, Dolci Pancakes … Il tutto immortalato, commentato, postato e condiviso live nella Cucina Digitale di Progetto Cuoco.

Questo il calendario degli appuntamenti:

Venerdì 24
Ore 14.30 Show Blogger: Daniela Vietri Show

Ore 15.30 Ore 16.30 Ore 17.30 Ore 18.30

Sabato 25 Ore 10.30 Ore 11.30 Ore 12.30 Ore 15.30

Domenica Ore 10.00 Ore 16.00 Ore 18.00

Show Blogger: Luca Sessa Show Show Blogger: Monica Zacchia Show Show Blogger: Chiara Caruso Show Show Blogger: Marco Ricci Show

Show Blogger: Rossella Di Bidino Show
Show Blogger: Fedora D’Orazio Show
Show Blogger: Flavia Priolo Show
Cooking Show Chef Fichera, cuoco primordiale

26
Cooking Show Fichera, cuoco primordiale Cooking Show Fichera, cuoco primordiale Cooking Show Fichera, cuoco primordiale

Senza dimenticare che i visitatori ovviamente avranno l’opportunità di scoprire la sorprendente bellezza di tutti gli oggetti, dai caminetti alle stufe, legati al mondo del riscaldamento a legna grazie ad una Mostra collaterale allestita presso l’area di progetto Cuoco. Un’autentica gara tra architetti e designers che avrà come teatro i bellissimi spazi della Fiera di Arezzo.

www.italialegnoenergia.it

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it

Ufficio Stampa Piemmeti spa: coordinamento Maria Giovanna Benacchio Tel. (+39) 049 8753730 – 335 5478824
E.Mail: mg.benacchio@piemmetispa.com

Italia Legno Energia: innovazione tecnologica al servizio dei produttori di biomasse legnose

ITALIA LEGNO ENERGIA: innovazione e tecnologia al servizio dei produttori di biomasse legnose

1.500 mq di area esterna dedicati alla meccanizzazione di filiera

Una delle grandi novità della seconda edizione di ITALIA LEGNO ENERGIA (Fiera di Arezzo, 24 – 26 Marzo 2017) è la predisposizione di un’area esterna dedicata alla meccanizzazione forestale e, soprattutto, alle attrezzature e agli impianti per la trasformazione, il confezionamento e lo stoccaggio del legno in combustibile “verde” (legna da ardere, cippato e pellet).

Oltre 1.500 mq in cui sarà possibile vedere, anche in funzione, decine di macchine tra cippatori professionali e industriali, centri per la produzione di legna da ardere, macchine taglia- spaccalegna, segherie mobili, teleferiche forestali e macchine dedicate all’esbosco del legname. Un corridoio “privilegiato” che i visitatori percorreranno prima di arrivare al padiglione fieristico, lungo il quale si presentano i principali costruttori italiani (Pezzolato, Pinosa, Mundial Vimar, Schwarz) e alcuni dei più famosi brand mondiali (CGT-Komptech, Wood-Mizer, Eschlböck, Woodland Mills, Palms, Laimet, Gremo), che proporranno le più avanzate tecnologie e i macchinari più innovativi disponibili oggi sul mercato.

Durante i tre giorni della fiera, all’interno di questa area, organizzata da Piemmeti in collaborazione con Compagnia delle Foreste, sarà inoltre possibile apprendere le tecniche di costruzione di una casa di tronchi (Log-Home), conoscere il funzionamento di un essiccatoio per il cippato o come progettare un impianto di riscaldamento domestico a biomasse o di teleriscaldamento.

L’importanza delle aziende partecipanti e l’elevato livello tecnologico dei macchinari esposti, pone questo evento come uno dei più attesi appuntamenti del panorama fieristico nazionale dedicato alla filiera del legno.

Per scoprire il fitto programma di appuntamenti: www.italialegnoenergia.it

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it

AIEL ad Italia Legno Energia

AIEL A ITALIA LEGNO ENERGIA IN QUALITA’ DI PARTNER TECNICO DELLA FIERA
Un ricco programma di workshop, seminari e convegni dedicati alla filiera delle biomasse legnose

AIEL, Associazione italiana energie agroforestali, sarà tra i protagonisti di Italia Legno Energia, manifestazione dedicata alla filiera legno-energia promossa da Progetto Fuoco che si svolgerà alla Fiera di Arezzo dal 24 al 26 marzo 2017. In qualità di partner tecnico, AIEL proporrà un ricco programma di workshop, seminari di aggiornamento e convegni dedicati a ogni fase della filiera con focus sull’uso sostenibile delle biomasse, sull’efficienza energetica e sugli incentivi per il rinnovamento tecnologico degli impianti.

Si comincia venerdì 24 marzo alle 10.00, nella sala convegni della Fiera di Arezzo, dove sarà presentato il Conto termico 2.0 per la pubblica amministrazione, il processo di efficientamento degli edifici e l’uso sostenibile delle biomasse. Parteciperanno all’incontro ricercatori, amministratori, lavoratori e rappresentanti del settore delle biomasse. A seguire è prevista la visita a un moderno impianto a biomasse a servizio di edifici pubblici. Dallo studio sulle prospettive aperte dall’utilizzo delle biomasse legnose nella pubblica amministrazione si passerà nel pomeriggio alla valutazione del Conto termico 2.0 e dei Certificati Bianchi per quanto riguarda il mondo dell’impresa, presso la sala workshop dello stand di AIEL. Si approfondirà il tema dell’opportunità di investimento privato in particolare per agriturismi, alberghi e condomini sull’energia termica a biomasse.

Sabato 25 marzo si terrà dalle 10.00 il convegno Politiche, modelli imprenditoriali e certificazioni per rendere più competitivo il settore forestale. I relatori analizzeranno le maggiori sfide e i cambiamenti che interessano la politica forestale nazionale e tutta la sua filiera. Nel frattempo, (ore 10.00) nella sala workshop AIEL, si parlerà del quadro normativo che regola gli investimenti nel settore e delle nuove tecnologie pronte ad affermarsi sul mercato come la cogenerazione e la gassificazione con il cippato. Nel pomeriggio, AIEL proporrà il workshop di aggiornamento tecnico per installatori, manutentori e costruttori di impianti termici a biomasse.

I tre giorni di confronti, seminari e aggiornamenti si concluderanno domenica 26 marzo (sala workshop AIEL ore 10.30) con un incontro dedicato ai consumatori nel corso del quale saranno ricordate le buone pratiche della combustione intelligente per un uso corretto e sostenibile di stufe e caldaie a legna e pellet e sarà fatto il punto sugli incentivi per il ricambio tecnologico, come il Conto Termico 2.0 e le detrazioni fiscali. Informazioni utili e consigli che si possono trovare anche su www.energiadallegno.it il portale a cura di AIEL dedicato agli utilizzatori finali: famiglie, imprese e pubblica amministrazione.

AIEL è l’associazione delle imprese della filiera legno-energia, con sede legale a Roma e sede operativa a Legnaro (Padova) presso il Campus di Agripolis, che da 15 anni si occupa di promuovere la corretta e sostenibile valorizzazione energetica delle biomasse agroforestali, in particolare i biocombustibili legnosi (www.aiel.cia.it). L’associazione rappresenta circa 500 imprese della filiera, in particolare circa il 70% delle industrie italiane ed europee di costruzione di apparecchi domestici e caldaie (circa 700 M€ di fatturato). Sul fronte dei biocombustibili rappresenta circa 150 produttori di legna e cippato e 60 imprese italiane di produzione e distribuzione di pellet. AIEL ha fondato e gestisce in Italia due sistemi di certificazione: ENplus (pellet) e Biomassplus (legna, cippato e bricchette).

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it

ANFUS ad Italia Legno Energia

ANFUS ad ITALIA LEGNO ENERGIA

Venerdì 24 marzo
ore 9.30 – “Sicurezza passaggio tetto dimensionamento isolanti- le esperienze del centro studi ANFUS” – Stand ANFUS – Spazio Scuola
ore 10.30 – “Dimostrazione pulizia canne fumarie” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini
ore 11.30 – “Il controllo degli impianti fumari- le norme e la compilazione del libretto d’impianto” – Stand ANFUS – Spazio Scuola
ore 15 – 18 – Convegno
“Le buone pratiche per riscadarsi in efficienza e sicurezza. Presentazione del Progetto CA.MI.NO – CAmini MIgliori a NOvaledo (TN)” – Stand ANFUS spazio Scuola

Sabato 25 marzo
ore 9.30 – “Il programma di calcolo per il dimensionamento degli impianti fumari secondo la UNI EN 13384/1″ – Stand ANFUS – Spazio Scuola
ore 10.30 – “Dimostrazione pulizia canne fumarie” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini
ore 14.00 – “Dimostrazione pulizia canne fumarie” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini
ore 15-18 – Convegno
“Fortuna che esiste lo Spazzacamino” – dalla rassegna fotografica sugli “orrori” al riconoscimento della categoria professionale dello spazzacamino – STAND ANFUS Spazio Scuola

Domenica 26 marzo
ore 9.30 – Assemblea straordinaria ANFUS – Stand ANFUS Spazio Scuola
ore 11.30 – “Dimostrazione pulizia canne fumarie” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini ore 14.00 – “Dimostrazione pulizia canne fumarie” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini ore 17.00 – “Sul tetto con lo spazzacamino” – Stand ANFUS – Tetto degli spazzacamini
ore 15.00 – Spettacolo – Sala Convegni
“Leggi gioca e colora con lo Spazzacamino” – Bambini a scuola con lo Spazzacamino spettacolo formativo dedicato ai più piccoli

Comunicazione Italia Legno Energia – MG Logos Roma
Tel. (+39) 06 45491984 – – 347 8729876
E.Mail: comunicazione@mglogos.it – press@mglogos.it – digitalpress@mglogos.it