legna e design

Legna e design: un complemento d’arredo naturale

Riscaldare con legna e design: la scelta degli architetti

Non solo una fonte di calore

Nelle moderne ambientazioni un caminetto o una stufa a legna o a pellet sono ormai il naturale completamento di arredamenti raffinati e di moderne scelte architettoniche. Non più solo fonte di calore. Richiamano il valore archetipico del fuoco e dimostrano la loro capacità di “scaldare” l’ambiente con eleganza, rinsaldando il binomio tra legna e design. Economici ed eco sostenibili, i sistemi di riscaldamento a biomassa legnosa sono diventati elementi d’arredo imprescindibili. I progettisti non mancano di inserirli sia negli spazi residenziali sia in quelli direzionali.

Architetti e designer, assieme a installatori, termoidraulici e un sempre maggior numero di privati, si avvicinano con crescente interesse al settore – afferma Ado Rebuli, presidente di Piemmeti Spa, la Società  che organizza la manifestazione  Italia Legno Energia in programma alla Fiera di Arezzo dal 22 al 24 marzo 2019. Da non sottovalutare anche la spinta dei consumatori, richiamati dal fascino della fiamma viva e dagli incentivi del Conto Termico”.

Un’ispirazione per i grandi designer contemporanei

A proposito di sensibilità per l’estetica delle fonti di calore legnose, nel 2016 il celebre designer parigino Philippe Starck è intervenuto a Progetto Fuoco. Nel corso della manifestazione veronese sul riscaldamento a biomassa, Stark ha presentato in anteprima la sua stufa modulare, ecologica e innovativa, che accosta con stile i concetti di legna e design.

Una scelta che conviene

Creatività e fantasia si mettono infatti al servizio di questi mezzi innovativi collegati alla sensibilità ambientale, ma anche al portafoglio dei clienti. Sono moltissimi i sistemi che raggiungono le più alte performance in tema di abbattimento dei consumi e dei costi, ricorrendo alle tecnologie più innovative. Oggi anche una stufa o un caminetto possono essere gestiti con i più sofisticati sistemi della moderna domotica, grazie ad un semplice cellulare. Ci sono modelli che auto caricano i ceppi di legno. Le stufe combinate, funzionano tanto a pellet quanto a legna o altri materiali.

L’emozione del fuoco vivo

“Legna e design, emozione e bellezza – commenta Raul Barbieri, direttore di Piemmeti Spa – si coniugano ai contenuti tecnologici. E’ ormai superata definitivamente, nella sensibilità della gente, l’abitudine a considerare i tradizionali combustibili fossili, così come stufe e caminetti, come elementi legati esclusivamente al contesto montano. L’impiego di moderni impianti a biomassa legnosa si sta diffondendo in tutta la penisola, isole comprese, anche come fonte di riscaldamento nelle località costiere”.

Un’attenzione particolare all’ambiente

Lo sviluppo dei sistemi energetici a biomassa legnosa è un prezioso aiuto anche in tema di ambiente. Aiel (Associazione Italiana Energie Agroforestali) partner di Italia Legno Energia, promuove Aria Pulita, la certificazione che attesta (con l’attribuzione di una classifica da 1 a 4 stelle) la qualità delle prestazioni di caminetti, camini, stufe (a legna, ad accumulo, a pellet), cucine a legna o a pellet, inserti, caldaie (a legna, a pellet o a cippato). Non si tratta solamente di estetica: le moderne scelte architettoniche sono particolarmente attente all’impatto ambientale degli edifici, e in questo contesto il riscaldamento a biomassa diventa un’opzione di stile ed ecologica.